Centralino 0961 8411

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’Amministrazione provinciale guidata dal presidente Sergio Abramo ha incassato l’ok del ministero dell’Interno alla proposta di rimodulazione del progetto relativa all’impianto sportivo polivalente ubicato in località Giovino di Catanzaro.


Il progetto, che è stato redatto dal settore Patrimonio guidato dal dirigente GianMarco Plastino, illustra i lavori di sistemazione delle aree esterne sia a verde che pedonali, incluso il completamento della recinzione perimetrale del lotto, l’impianto di illuminazione, la fornitura e la posa di arredi. Obiettivo è quello di riqualificare, attraverso il completamento, l’ambiente circostante la struttura in ragione delle specifiche funzioni sociali cui l’impianto è destinato.
La finalità degli interventi è quella di far concorrere gli spazi esterni, attraverso la creazione di aree fruibili, attrezzate e dedicate, alle attività di socialità ed inclusione alle quali la struttura nel suo complesso è vocata.
Gli interventi previsti
Completamento della recinzione esterna
Si prevede di completare la recinzione esterna perimetrale dell’intero lotto, ai fini di preservare l’impianto in termini di sicurezza. Le opere consisteranno nella esecuzione di un muro in blocchetti di cemento di altezza di 1mt, stilati nelle fughe, realizzati su dado continuo di fondazione in cemento armato. Il muro verrà sormontato, fino ad altezza complessiva di mt 1,80, da una recinzione metallica modulare zincata.
Sistemazione aree esterne
Il progetto prevede la sistemazione completa di tutte le aree esterne. Una parte del suolo sarà sistemata a verde, mediante la pulizia dalla vegetazione spontanea, la modellazione del terreno, la stesa e concimazione di terra da coltivo, la messa a dimora di piantumazioni resistenti al clima mediterraneo. La parte di terreno che cinge perimetralmente l’impianto coperto sarà invece pavimentata con lo scopo di creare spazi fruibili volti a favorire l’incontro e l’inclusione sociale. La pavimentazione sarà realizzata in blocchetti di pietra antiscivolo su massetto armato, con bordature perimetrali in cordoli prefabbricati. Lo spazio prospiciente l’accesso principale, arricchito con piantumazioni collocate all’interno di vuoti circolari, sarà corredato di panchine ed arredi per esterni al fine di rendere agevole la fruibilità e la permanenza dei fruitori nei relativi spazi.
Impianto di illuminazione esterna
Per le aree esterne è previsto un impianto di illuminazione, composto da linea elettrica sottotraccia in cavo multipolare protetto, pozzetti di ispezione, collegamento alla alimentazione dalla cabina elettrica posta in prossimità del lotto, corpi illuminanti in pali di acciaio preverniciato e lampade a led per il risparmio energetico

Planimetria

 

Visite: 124

(Valutazione media 0 su .)
Torna all'inizio del contenuto