Centralino 0961 8411

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

“L’edizione 2019 della rassegna culturale “Settembre al Parco” sta per prendere il via in un clima di
grande entusiasmo.

E’ la prima volta che vivo da presidente della Provincia l’avvio di questa
importante manifestazione e l’attesa che si crea intorno all’evento è assolutamente coinvolgente”.
Lo dice il presidente Sergio Abramo, che spiega come l’allestimento del programma sia stato frutto
di “un grande lavoro di squadra che ha visto l’attiva collaborazione del vicepresidente Antonio
Montuoro e dei consiglieri provinciali, dell’assessore Alessandra Lobello e dei dirigenti Gianmarco
Plastino e Gregorio De Vinci”.
“Anche in questa occasione – prosegue – ho potuto contare sul contributo fondamentale dell’intero
Consiglio. E se quest’anno abbiamo messo in piedi delle serate di indubbia qualità che prevedono
la presenza di ospiti eccezionali, per la prossima edizione puntiamo a fare ancora meglio. E’, infatti,
mia intenzione costituire una commissione composta da esperti che possano valutare le proposte e
scegliere quelle che maggiormente verranno ritenute adeguate al target della manifestazione. Risale
al lontano 2007 la prima edizione della rassegna nata sotto l’impulso dell’amico Michele Traversa,
allora presidente, di Wanda Ferro che seguì con estrema passione l’evolversi dell’evento negli anni
che la videro alla guida dell’Ente intermedio, e di Rino Amato, dirigente comunale prematuramente
scomparso a cui dedicheremo la serata del 7 settembre. Quella prima edizione fu denominata
"Dancing in the park" in omaggio al brano "Dancing in the Street" che rese famosa Martha Reeves.
Prima che prendessi io in mano il timone della rassegna, ricordo l’esperienza di Enzo Bruno. Sono
trascorsi dodici anni, ma non è mai scemato l’interesse nei confronti di quello che è ormai
considerato un appuntamento fisso della città. Vista la competenza e i ruoli precedentemente
esercitati, non ultimo quello di assessore alla cultura del Comune di Catanzaro dal 2001 al 2006,
Wanda Ferro è una delle figure che meglio potrebbe interpretare un ruolo nella commissione di
valutazione di “Settembre al Parco”. A lei va anche il mio ringraziamento per aver donato al
Comune, in comodato d’uso gratuito, sempre ai tempi in cui era presidente della Provincia, una
sede al museo del Rock diventato uno dei fiori all’occhiello di Catanzaro”. “Essendo il Parco della
Biodiversità la location della rassegna – conclude il presidente Abramo – non posso non rivolgere il
mio più sentito grazie al presidente onorario del Parco, Michele Traversa, per averlo riportato allo
splendore di un tempo”.

Logo

Visite: 162

(Valutazione media 0 su .)
Torna all'inizio del contenuto