Centralino 0961 8411

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Al via domani le operazioni di diserbo e sfalcio della vegetazione - Questa mattina sopralluogo del Presidente della Provincia Sergio Abramo

 

Lo stadio “Carlei” di Lamezia Terme riaprirà presto i battenti dopo decenni di inutilizzo. Ne dà notizia il presidente della Provincia Sergio Abramo, dopo aver effettuato un sopralluogo sul posto. Affiancato dal vicepresidente Antonio Montuoro, dal consigliere provinciale Nicola Azzarito Cannella e dal dirigente del settore Patrimonio, Gianmarco Plastino, Abramo ha preso visione di tutti gli interventi necessari affinché la struttura sportiva possa essere resa praticabile nel più breve tempo possibile. I lavori prenderanno il via domani. Si partirà con le operazioni di diserbo e sfalcio della vegetazione, che saranno curate dalla cooperativa “Malgrado tutto” in modo volontaristico. Si proseguirà parallelamente con la manutenzione e la messa in pristino parziale dei locali adibiti a spogliatoio e dei servizi accessori e con la verifica delle condizioni di conservazione degli spalti e delle gradonate dell’impianto sportivo.“E’ giusto – dice Abramo - che il Carlei riacquisisca il pregio che merita e che la memoria del noto direttore sportivo a cui è dedicato sia onorata al meglio. Sin da quando mi sono insediato, insieme al vicepresidente Montuoro e al resto dei consiglieri, ho guardato allo stato di abbandono e di degrado dello stadio come a una ferita per la città di Lamezia e per i suoi cittadini. Fare in modo che questa struttura rifiorisse è stato uno dei nostri primi pensieri e a partire da domani si lavorerà perché questo possa avvenire nel minor tempo possibile. Innanzitutto lo metteremo a disposizione delle associazioni sportive per le sedute di allenamento, così come richiestoci dal presidente dell’Asd Vigor 1919 Vincenzo Ammendola. Si tratta di un impianto che potrebbe essere inserito in “Agenda Urbana” e quindi potremmo iniziare a pensare a un progetto veramente ambizioso. Un ringraziamento particolare lo rivolgo alla cooperativa “Malgrado Tutto” che gratuitamente ripulirà l’area”.

Foto   Foto

Visite: 228

(Valutazione media 0 su .)
Torna all'inizio del contenuto