Centralino 0961 8411

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Parità di genere, integrazione multicuturale, discriminazioni sul lavoro. Sono queste le tre aree tematiche di cui si compone il report del progetto "Parità nella diversità"realizzato dall'Ufficio delle Consigliere di Parità della Provincia di Catanzaro e dall'Istituto Comprensivo "Casalinuovo" Catanzaro Sud.


Il progetto, seppur ideato in una fase antecedente, ha dato attuazione al Protocollo d'intesa sottoscritto nel febbraio 2018 tra l'Ufficio della Consigliera Nazionale di Parità e il MIUR. La Provincia di Catanzaro ha infatti "giocato d'anticipo" : il progetto è stato ideato dalla Consigliera di Parità effettiva già nel giugno del 2018 ed è partito già a settembre del 2018 quando ancora il Protocollo a livello nazionale non era stato sottoscritto.
Per la realizzazione del progetto è stato scelto l'Istituto Comprensivo "Casalinuovo" Catanzaro Sud all'interno del quale si sono svolti, durante l'intero anno scolastico, diversi incontri. "Parità nella diversità" è infatti un progetto ideato nel segno della prevenzione delle discriminazioni e si è articolato attraverso percorsi formativi congiunti, curati da esperti del settore, allo scopo di aiutare i ragazzi ed il corpo docente ad individuare e superare gli stereotipi di genere che ancora oggi influenzano i percorsi scolastici e condizionano l'apprendimento e la formazione.
"E' stato un progetto bellissimo - ha affermato Elena Morano Cinque, Consigliera Effettiva di Parità della Provincia di Catanzaro - e sono orgogliosa dei risultati raggiunti. I ragazzi della scuola "pilota", diretta egregiamente dalla professoressa Concetta Carrozza, hanno scritto poesie e monologhi, realizzato cartelloni, interpretato brani musicali con grande maturità e sensibilità su tematiche delicate quali quelle oggetto del progetto. Riteniamo - ha sottolineato Elena Morano Cinque - che operare nelle scuole, e nello specifico in quelle più problematiche, dove si annidano i pericoli degli stereotipi di genere, sia particolarmente importante al fine di formare i giovani al rispetto ed alla consapevolezza".
"Siamo soddisfatti del percorso realizzato - ha dichiarato Concetta Carrozza, dirigente scolastico dell'I.C. "Casalinuovo" - perchè i nostri ragazzi hanno ricevuto una serie di insegnamenti importanti per il loro presente e soprattutto per il futuro. Da dodici anni ho l'onore di dirigere questa scuola e fin dal primo giorno, anche grazie alla collaborazione del corpo docente, abbiamo portato avanti progetti ed iniziative per la promozione della cultura della parità di genere. Desidero ringraziare - ha sottolineato Concetta Carrozza - la Consigliera di Parità Elena Morano Cinque ed il gruppo dei docenti della nostra scuola che ha seguito gli studenti costituito da Elisa Brescia, referente per le Pari Opportunità dell'I.C. "Casalinuovo", e dalle professoresse Morena Amoroso, Ylenia Giampà e Pamela Stranieri".
Alla presentazione del report hanno inoltre partecipato Tommasina Lucchetti, vice presidente della Camera di Commercio di Catanzaro, Maria Pia Scafurro, Consigliera di Parità della Provincia di Vibo Valentia, e gli avvocati Manno e Torchia coinvolte, in qualità di esperte, nel progetto "Parità nella diversità".

 

Visite: 94

(Valutazione media 0 su .)
Torna all'inizio del contenuto