Centralino 0961 8411

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

logo

 

indietro 3

 

 

 

 

foto sezione introduzione presidente provincia

 

 

 

Lo Sportello Europa  come Opportunità di Sviluppo

 per i Comuni della Provincia di Catanzaro 

 di Sergio Abramo 
 Presidente della Provincia di Catanzaro

 

 

La Provincia di Catanzaro, in coerenza con le Linee-programmatiche del Presidente, approvate il 27 dicembre 2018 in Consiglio Provinciale, ha attivato la costituzione dello "Sportello Europa", come uno degli strumenti strategici della nuova fase di attività dell’Amministrazione Provinciale.

Pur in presenza degli elementi di criticità determinati dall'attutale fase di vita delle Province a seguito della Riforma Del Rio, l'Amministrazione Provinciale di Catanzaro ha inteso mettere in campo, assieme ad altre iniziative volte a rilanciare il ruolo e le funzioni della Provincia come Ente Intermedio e luogo di impulso e coordinamento dei Comuni sul territorio, anche lo “Sportello Europa” come strumento essenziale rivolto agli Enti Locali ed agli Organismi Pubblici e Società Partecipate della Provincia per accedere alle risorse messe a disposizione dalla programmazione dei fondi comunitari, e per realizzare programmi di sviluppo locale.

Lo "Sportello Europa" intende così rispondere alla vasta domanda rilevata presso i Comuni della Provincia di Catanzaro di avere a disposizione una struttura condivisa sul territorio per valutare le possibilità di accesso ai finanziamenti dell’Unione Europea per gli Enti Locali, sia a livello di risorse del POR Calabria che dei PON Nazionali, sia a livello di Progetti "desk" diretti finanziati dalla Commissione Europea.

Tale domanda è parsa sempre più pressante fa parte dei Comuni, in considerazione non solo della rilevanza delle risorse comunitarie per le politiche di sviluppo del territorio, ma anche in considerazione del fatto che i fondi europei in una fase acuta di restrizioni profonde delle disponibilità finanziarie autonome di Bilancio degli Enti Locali a seguito delle scelte di finanza locale del Governo, appaiono l'unica opportunità per quasi tutti i Comuni per poter finanziare servizi di innovazione e investimenti per politiche locali di sviluppo.

Così come a tutti i Comuni è parso evidente l'impossibilità di sostenere in maniera autonoma l'accesso alle informazioni sui fondi comunitari e di  presentare progetti in relazione ai diversi bandi per l'indisponibilità di risorse finanziarie e umane professionali dei singoli Comuni.

E' stato per questo che la Provincia, nell'ambito dell'esercizio delle sue funzioni di Ente di Area vasta assegnata dalla nuova normativa di riforma, ha ritenuto che quello dello "Sportello Europa" fosse una delle funzioni istituzionali e pubbliche di supporto e assistenza gratuita ai Comuni che l'Ente poteva dare, sottraendo tale servizio alle prassi finora consolidate di affidamento oneroso per l'accesso ai bandi europei da parte dei Comuni a Società private e consulenti, talvolta con scarso risultato di qualità.

Lo “Sportello Europa” intende così essere uno degli strumenti di innovazione e di servizio al territorio che la nuova fase di programmazione politica della Provincia di Catanzaro intende attivare nella prospettiva di una funzione innovativa di coordinamento delle Autonomie Locali fondato sui servizi e sul supporto concreto ai programmi di sviluppo.

                                                                                                                                                                                                                                 Sergio Abramo

 

Presentazione Sportello Europa

 

Visite: 1271

(Valutazione media 0 su .)
Torna all'inizio del contenuto