Il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, ha incontrato questa mattina una delegazione regionale e provinciale dell’Ente nazionale per la protezione e l’assistenza dei Sordi

06 Ottobre 2017

 

CATANZARO – 5 OTTOBRE 2017. Il presidente della Provincia di Catanzaro, 
Enzo Bruno, ha incontrato, questa mattina, una delegazione regionale e 
provinciale dell’Ente nazionale per la protezione e l’assistenza dei 
Sordi.
L’importante sodalizio che opera senza fini di lucro per l’esclusivo 
perseguimento di finalità di solidarietà sociale, inclusione e diritti 
dei sordi nella società, perseguendone l’unità, mette a disposizione la 
propria esperienza e le figure professionali che collaborano con 
l’associazione per sostenere il percorso formativo degli studenti delle 
scuole superiori con disabilità uditiva. Un valido supporto 
tecnico-specialistico illustrato al presidente Bruno, alla presenza del 
dirigente del settore Pubblica Istruzione della Provincia Rosetta 
Alberto, dalla referente regionale del Dipartimento Scuola Università 
Famiglia, Teresa Colonna; dal segretario regionale Daniele Lettieri; dal 
presidente provinciale Serafino Mazza e dal vice presidente regionale, 
Antonio Madia.
Un’assistenza specialista, quella che potrebbe essere fornita delle 
figure professionali che collaborano con l’Ens, finalizzata ad 
incrementare la qualità della formazione dei venti studenti con 
disabilità uditiva che frequentano gli istituti superiori nella 
provincia di Catanzaro. Avviato il confronto sulla fattibilità tecnica, 
nei prossimi giorni sarà reso noto il percorso avviato per mettere in 
campo proficue collaborazioni tra Provincia di Catanzaro ed Ens.