18 Luglio 2017 - In servizio da questa mattina i 50 lavoratori ex percettori di mobilità in deroga impegnati nei tirocini alla Provincia di Catanzaro, il saluto del presidente Enzo Bruno

 

CATANZARO – 18 LUGLIO 2017. Si occuperanno di manutenzione straordinaria di edifici e strutture di proprietà dell’Ente, manutenzione ordinaria della viabilità e servizi di pulizia, guardiania e portierato. Sono i 50 lavoratori ex percettori di mobilità in deroga rientrati nella graduatoria pubblicata in seguito alla manifestazione di interesse regionale per partecipare ai percorsi di politica attiva nella modalità dei tirocini. Il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, ha voluto dare il benvenuto ai lavoratori che resteranno in servizio per sei mesi, incontrandoli nella sala del Consiglio provinciale affiancato dal direttore generale Vincenzo Prenestini e dai dirigenti Rosetta Alberto, Floriano Siniscalco e Pantaleone Narciso.
Si è trattato di una procedura innovativa e premiale che ha visto il coinvolgimento del settore pubblico che ha risposto positivamente accedendo all’opportunità fornita dalla Regione e avviando i percorsi di politiche attive per dare seguito alle progettualità presentate. “Il contributo che fornirete all’amministrazione provinciale in settori strategici come la viabilità e la cura delle patrimonio sarà fondamentale in questo momento difficile soprattutto dal punto di vista economico – ha detto il presidente Bruno -. Le vostre professionalità e il vostro impegno sono un patrimonio importante da non disperdere e una risposta concreta al precariato che può essere affrontato in maniera propositiva con delle progettualità valide”.