08 Febbraio 2017 - Sede del Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria per la Calabria

 

Catanzaro 8 Febbraio 2017

Il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, ha incontrato il dirigente generale del Provveditorato regionale dell’amministrazione penitenziaria per la Calabria, Cinzia Calandrino, in seguito alla richiesta avanzata dal Ministero della Giustizia per l’individuazione e la concessione di locali idonei all’ubicazione della sede del Provveditorato regionale della Polizia penitenziaria nel capoluogo di Regione.
All’incontro hanno partecipato anche il vicario del dirigente regionale della Polizia penitenziaria, Rosario Tortorella,  il vice presidente della Provincia, Marziale Battaglia, i consiglieri provinciali Aquila Villella e Antonio Montuoro.
L’incontro con la dirigente regionale Calandrino segue alla richiesta ufficiale inoltrata dal Ministero di Giustizia alla Provincia di Catanzaro, dopo l’acquisita disponibilità del Comune di Catanzaro alla concessione di alcuni locali siti in via Brunone di Colonia, risultati però insufficienti alle esigenze del Ministero della Giustizia. Tale necessità ha indotto i responsabili del Ministero a richiedere la disponibilità dell’Amministrazione provinciale a dare in concessione gli spazi attigui a quelli di proprietà comunale. Il presidente Bruno e la dottoressa Calandrino hanno fatto il punto sulla situazione dopo la richiesta, e i sopralluoghi seguiti nelle scorse settimane, con una interlocuzione formale che ha dato avvio alla dovuta collaborazione istituzionale al fine di definire al più presto le trattative aperte. La Provincia di Catanzaro preso atto della richiesta del Ministero della Giustizia ha ribadito la disponibilità dell’immobile in linea di massima adeguato alle esigenze funzionali alla ubicazione e attiguo agli spazi messi a disposizione del Comune.